Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Le "argomentazioni" filo-abortiste

Immagine
E’ cusioroso notare come per gli abortisti non vada tutelato l’essere umano in quanto forma vivente appartenente biologicamente alla specie umana e quindi alla società di questa specie, ma bensì che da tutelare siano caratteristiche quali l’empatia, la coscienza, la capacità di provare qualcosa e via dicendo. Beh, insomma a dirla tutta è da tutelare l’animo umano che invece di essere “insufflato” secondo la leggenda cattolica, si forma con le attività cerebrali.
Non c’è niente da fare: gli abortisti sono più cristiani dei cattolici!
Bellissima poi quella che prima di “diventare” esseri umani attraversiamo la fase di “Ufo biologico” oppure di altre specie viventi. Così prima di “diventare” umani (perché giustamente esseri umani si diventa…) siamo dei fiori – lasciando perdere il fatto che un fiore non è un essere vivente ma la parte di una pianta la quale è l’essere vivente – delle ostriche, dei granchi e via dicendo.
Ecco, queste la grandiose “argomentazioni” filo-abortiste. Per non cita…