Post

Visualizzazione dei post da 2010

Dedicato a chi so io...

Un sussurro nel cuore

Il tuo parlare piano
è un soffio soave al mio orecchio
e un sussurro nel cuore

La tua flebile voce
è un dolce aliseo
che accarezza l'anima
e rinfresca la mente

Le tue caute parole
mi narrano di piccoli mondi lontani,
e ascoltarti calma l'animo
e apre lo spirito
a una fresca aria
d'amore.

Corso storico del capitalismo mondiale

Immagine
Quando si parla di politica la gente si “scanna” per dei falsi problemi, questioni di facciata, di superficie. Chi si accanisce a favore o contro una tal cosa o un tal personaggio, chi sostiene una tal corrente e via dicendo.
Ma i problemi della società odierna non dipendono da Tizio o da Caio o da Sempronio, ma è una questione di sistema. Cos’è un sistema? Diamone una definizione:
Nell’ambito scientifico, qualsiasi oggetto di studio che, pur essendo costituito da diversi elementi reciprocamente interconnessi e interagenti tra loro o con l’ambiente esterno, reagisce o evolve come un tutto, con proprie leggi generali.
Da: http://www.treccani.it/Portale/elements/categoriesItems.jsp?pathFile=/sites/default/BancaDati/Vocabolario_online/S/VIT_III_S_101700.xml
La società in cui viviamo oggi è una società pienamente capitalista, ossia fondata sul sistema produttivo capitalistico che ha le sue leggi specifiche.
Gli essere umani, individualmente o collettivamente, agiscono sulla base di una v…

Peterman contro i perfidi embrionoidi

Immagine
Una minaccia incombe sulla Terra. I malvagi embrionoidi, esseri demoniaci provenienti dalla dimensione (an)alfa-beta stanno invadendo il pianeta. Si tratta di creature che appaiono nel Sacro Utero delle Sante Femmine Umane a loro insaputa e contro la loro volontà e che dopo del tempo, se non fermati, assumono il sembiante umano e riescono così a infiltrarsi nella specie Umana. Lo scopo è raggiungere posti di potere e conquistare il mondo. Dietro quest’invasione c’è lo zampino del bieco Berlusconik.

Berlusconik ha infatti affidato a Benedectar 16, reggente del sistema planetario VatiKan della costellazione delle CleriKal retta da generale Cler, il compito di inculcare nelle menti dei poveri terrestri il rispetto verso gli embrionoidi attraverso un sofisticato sistema di ipnosi neuronica detto Catechitron. Inoltre ha stretto alleanza col sistema planetario ProLifeSun il cui reggente agisce attraverso raggi mediatici volti allo stesso scopo che si è posto l’infido Benedectar 16. Favorendo l’i…

Il nostro eroe Peterman

Immagine
Volgea l’Anno Domini 1950 nella ridente vallata rupestre di Montenero di Bisaccia, quando alla famiglia De Piètre nacque un tenero pargoletto a cui misero il nome di Antoine. Era venuto a nobili natali Antoine De Piètre.

Antoine cresceva sano e forte aiutando il papà a coltivare la terra e pascolare le pecore e la mamma a filare e lavare i panni. All’età di 4 anni fu mandato all’asilo del suo paesello il quale, non avendo una sede propria, era sito nei locale della piccola Facoltà di Giurisprudenza del luogo. Egli subì l’influsso e il fascino della ferrea disciplina della Legge e ne fu abbagliato.

Dopo l’anno di asilo, per un errore burocratico, al posto del nullaosta per le elementari gli fu data una laurea in legge. Il suo papà non stava più nella pelle e decise di far entrare, grazie a qualche piccolo giro di conoscenza, il piccolo Antoine nel nobilissimo Ordine Sacerdotale Magistraturale.

Ei crebbe quindi sotto le amorevoli cure dei Magistrati Anziani che lo indirizzarono verso la re…

Il perfido piano di Berlusconik

Immagine
A cavallo tra il 20° e il 21° ciclo secolare di anni terrestri dell’era cristianetica, un losco personaggio, noto col nome di Berlusconi ma il cui vero nome è Berlusconik, ha intenzione di instaurare una dittatura massonica-patriarcale-ecclesiastico-teocratica anticomunista. Fuoriuscito dalle ebraiche logge massoniche ha rapporti con i grandi finanzieri e armatori del mondo e si fa rifornire di soldi e armi necessari alla conquista del mondo. Ha intessuto rapporti col Vaticano per poter poi entrare nella sua politica e influenzarlo fino a conquistarlo. Da qui partirà alla conquista della Scandinavia e dell’Europa, poi della Guyana francese, del Brasile e del sud America. Una volta impadronitosi dell’America latina sferrerà un attacco con armi a positroni al nord America impossessandosi così delle forze armate americane e del controllo della Nato. Quindi organizzerà l’invasione della Russia e dell’India per poi convogliare tutte le sue forze infernali verso la Cina stringendo il Giappone …

Le "argomentazioni" filo-abortiste

Immagine
E’ cusioroso notare come per gli abortisti non vada tutelato l’essere umano in quanto forma vivente appartenente biologicamente alla specie umana e quindi alla società di questa specie, ma bensì che da tutelare siano caratteristiche quali l’empatia, la coscienza, la capacità di provare qualcosa e via dicendo. Beh, insomma a dirla tutta è da tutelare l’animo umano che invece di essere “insufflato” secondo la leggenda cattolica, si forma con le attività cerebrali.
Non c’è niente da fare: gli abortisti sono più cristiani dei cattolici!
Bellissima poi quella che prima di “diventare” esseri umani attraversiamo la fase di “Ufo biologico” oppure di altre specie viventi. Così prima di “diventare” umani (perché giustamente esseri umani si diventa…) siamo dei fiori – lasciando perdere il fatto che un fiore non è un essere vivente ma la parte di una pianta la quale è l’essere vivente – delle ostriche, dei granchi e via dicendo.
Ecco, queste la grandiose “argomentazioni” filo-abortiste. Per non cita…

Letterina a Le Scienze

Immagine
Gentili amici, ormai da tempo leggo la vostra rivista. Devo però fare una piccola nota. Gli articoli principali sono sempre molto interessanti ma tra gli articoletti introduttivi invece spesso noto le solite solfe trite e ritrite del tipo:
1. le solite polemiche sul pensiero "antiscientifico" e giù coi soliti sbrodoloni sulla libertà della ricerca, che non deve essere frenata (e chi la frena?), che deve potersi occupare di tutto (e chi lo impedisce?) e via dicendo. Se poi ci aggiungiamo pure qualche ritrita polemicuccia anticlericale sul presunto "potere" della chiesa di frenare la ricerca scientifica e sulla "ingerenza" di questa negli affari sociali (la comunità scientifica invece si fa gli affari suoi) il polpettone è bello cotto;
2. le solite noiose polemiche sul fatto che il governo non investe abbastanza in ricerca e sviluppo e giù coi soliti sbrodoloni sulla "fuga dei cervelli" e sulla competitività dei paesi che investono in ricerca e sv…

UN MILIONE AL MESE A TUTTI, SUBITO! di Domenico De Simone

Immagine
È possibile dare a tutti, ora e subito, un milione al mese. Ma proprio a tutti, come reddito di cittadinanza. Poi ciascuno di noi, ricco o povero, farà quel che vuole. Qui l'autore spiega come si può fare, come, anzi, si deve fare, in un mondo dal lavoro sempre più precario.

Titolo: Un milione al mese a tutti, subito! Autore: Domenico de Simone
pag 180
€ 13,00


Da: http://www.malatempora.com/catalogo/controeconomia.htm

Si può leggere e scaricare anche da qui: http://www.scribd.com/doc/13789900/Un-milione-al-mese-a-tutti-Subito-

Oppure da qui: http://books.google.it/books?id=bXeoYCb6ixwC&printsec=frontcover&dq=Domenico+De+Simone,+un+milione+al+mese+a+tutti,+subito!&hl=it&ei=E-1STIqmGtC6jAeg7ezCBA&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CCsQ6AEwAA#v=onepage&q&f=false

UN'ALTRA MONETA di Domenico De Simone

Immagine
Come rovesciare il sistema finanziario che soffoca famiglie e stati, e far nascere un'altra moneta, solidale e solidarista, con le FAZ (Finantial Autonomous Zones). Un rivoluzionario libro di controeconomia .

Un'altra moneta
Autore: Domenico De Simone
pag 128
€ 9,00


Da: http://www.malatempora.com/catalogo/controeconomia.htm

Si può leggere anche da qui: http://books.google.it/books?id=RgQLH2imKaIC&printsec=frontcover&dq=Domenico+De+Simone,+un'altra+moneta&hl=it&ei=NutSTMGBK5WTjAfCyc3DBA&sa=X&oi=book_result&ct=book-thumbnail&resnum=1&ved=0CDAQ6wEwAA#v=onepage&q&f=false


Altro Link: http://www.laleva.org/it/2004/02/unaltra_moneta_di_domenico_de_simone.html

IL MITO DEL POTERE MASCHILE di Warren Farrell

Immagine
In questo libro fondamentale per il movimento mascolinista Warren Farrell riesce a demolire completamente il mito del potere maschile ed a dimostrare come l'uomo sia in realtà il sesso debole.
Farrell mette in evidenza come dovunque sia possibile introdurre una discriminazione essa viene sistematicamente introdotta a sfavore degli uomini e sostiene la sua tesi con anni di studi ed una bibliografia vastissima.
Gli uomini sono oppressi dai ruoli tradizionali di protettore e di procacciatore di cibo come dimostra il fatto che siano costretti alla coscrizione, e svolgano nella società i lavoro più pericolosi ed usuranti. Sono le principali vittime di aggressioni, omicidi e suicidi. Sono discriminati de iure e de facto dallo Stato nell'accesso al lavoro, nei procedimenti giudiziari, nelle condizioni carcerarie, nelle cause di separazione e di affidamento dei figli.
E' un libro da cui emerge tutta l'umanità della figura maschile. Farrell del resto è una persona che ha saputo ca…

Gameti e zigote

Immagine
Secondo alcuni abortisti una coppia qualsiasi ovulo-spermatozoo non ancora uniti contiene già in sé tutta l’informazione che serve per la costruzione di un nuovo esemplare, esattamente come la stessa informazione è contenuta nell’embrione che essi formano. In altre parole, una qualsiasi coppia ovulo-spermatozoo ha la stessa “dignità” biologica dell’embrione, nel senso che è ad esso biologicamente equipollente.
Vediamo un po’ la fallacia di questa “brillante” osservazione. Ciò che dirò è rivolto a coloro che, a mio avviso giustamente, si rifanno al DNA come parametro prioritario per stabilire l’esistenza di un nuovo individuo umano in quanto criterio più essenziale e soprattutto più certo e stabile per stabilire l’esistenza di un dato organismo vivente, la sua caratterizzazione e l’appartenenza a una specie. Tutti coloro che invece si rifanno ad altri criteri che non mi va neanche di elencare e che, molto prosaicamente, ritengono il parametro genetico come un “dogma”, affidandosi a do…

L'etica, la persona e il diritto

Forse sarebbe buona cosa fare il punto della situazione in materia di aborto e stabilire ciò che è certo e biologicamente confermato da ciò che è opera di convenzioni sociali e legali, aldilà di seghe mentali, UFO biologici, affermazioni astruse tipo negare addirittura che l'embrione sia un essere vivente, elencazione inutile di caratteristiche comparative tra embrione e adulto, strampalate suddivisioni di tipi di vita tipo vita "biologica" e vita "biografica" e via dicendo.
Dunque, sappiamo che la nascita non è certo l'evento iniziale di un organismo vivente qual è l'essere umano, ma solo una fase di passaggio tra due diverse forme di esistenza, tra due diverse fasi di sviluppo. Il momento in cui un organismo umano inizia ad esistere è di certo il concepimento. E questa è una cosa biologicamente certa.
Il concetto di persona è invece un concetto attinente la filosofia e consiste nel possesso di alcuni caratteri. Caratteri che possono variare a seconda d…

La catena ormai spezzata

Una della cause principali dell'odio contro la religione cattolica oggi tanto diffuso è che si tratta della religione dei nostri padri e dei padri dei nostri padri. Una religione che si è tramandata nei secoli di generazione in generazione attraverso un'intesa profodna che si stabiliva tra padri e figli e che oggi odiamo tanto, odiamo questa continuità e vogliamo, a torto o a ragione, spezzarla.
Io credo che in realtà si tratti in buona parte dell'odio che proviamo verso i nostri padri. Ma da che è dovuto questo odio? Qualcuno lo ha instillato o è nato da cause ben precise? Ci hanno forse traditi? Ci hanno ingannati? Ci hanno promesso cose che poi non hanno mai dato o che si sono appropriati solo loro lasciandoci a bocca asciutta? In cosa sono venuti meno nei nostri confronti?
Cosa ha spezzato quell'intesa profonda che si tramandava di padre in figlio? Cosa ha reso padri e figli così estranei e spesso nemici tra loro come lo sono oggi?

Premio SLE 2010

La federazione dei “movimenti” gemelli per la "difesa" della "maschilità" (leggi: di maschietti cessi e allupati) Uomini 3000, Maschi Selvatici e Uomini Beta ha imbastito il concorso premio SLE (Santa Libertina Eroina) per l’anno 2010. Il concorso si rivolge a tutte le donne “eroiche” e “caritatevoli” che si prodigano far usufruire del loro Sommo Bene gli iscritti di tali associazioni.
La Santa che avrà fornito le prestazioni maggiori in termini di quantità, qualità e a minor prezzo sarà pertanto nominata Santa Libertina Eroina e riceverà come premio una medaglia d’oro e avrà una sua statua di bronzo costruita all’ingresso delle sedi di questi “movimenti” (ma ce l’hanno la sede?).
A dieci anni a decorrere dal corrente anno, nell’anno 2020, tra le Sante Libertine Eroine di ogni anno sarà poi selezionata la migliore che riceverà la nomina di Santa Protettrice della QM e Madre di tutti i “risvegliati” (alluapati?) e sarà venerata e adorata come una Dea in terra.
Tutte le…

Lettera a Il Sole 24 Ore

Gentili signori, vi scrivo riguardo un articolo che ho letto nella rubrica "Lettere al Sole" di venerdì scorso 28 gennaio. L'articolo riguardava l'ossessionante questione di portare l'occupazione femminile al 50%.
Io ora mi chiedo perché mai dovrebbe esserci un obbligo da parte dei cittadini affinché la parità dei diritti debba per forza tradursi in una forzata parità numerica. Come mai questa ossessione?
Inoltre mi chiedo se i disoccuapti maschi non abbiano gli stessi diritti delle disoccupate femmine se si vogliono favorire queste ultime. Non sarebbe meglio una politica che favorisca l'occupazione tout court invece di fare discriminazioni in tal senso? O meglio ancora una politica di una più efficiente distribuzione della ricchezza?
Ma la cosa che più mi infastidisce di tutto questo è la mancanza di rispetto della sfera privata e familiare. Questa gente che fa apologia di una parità numerica vuole entrare nell'intimità delle famiglie e imporre alla gent…

Nasce il Movimento Uomini Beta

http://www.uominibeta.org/

Nasce il Movimento degli Uomini Beta. Non è stato facile giungere a questo punto. Anzi. E’ stato un percorso estremamente difficile per uomini con la nostra formazione culturale e politica alla quale non intendiamo venir meno per nessuna ragione al mondo, prendere atto del processo che si è consumato negli ultimi quaranta anni nell’ambito della relazione fra i sessi.

Molti di noi, come era normale che fosse, hanno addirittura, a suo tempo, salutato con entusiasmo l’esplosione del femminismo, individuato come un movimento capace di trasformare potentemente e radicalmente lo stato di cose presenti.

E’ stato assai doloroso, da parte nostra, prendere atto che quel movimento, che si proponeva di “liberare” le donne (e quindi anche gli uomini) nella prospettiva della costruzione di una società più libera, più giusta, più eguale, è di fatto diventato uno dei più potenti strumenti di cui il sistema dispone per la perpetrazione del suo dominio sociale sugli uomini, inna…

Da "Aborto del mondo civile - Manifesto antiabortista laico"

Ecco il mondo "civile": http://holywar.org/italia/aborto/reality.htm; http://www.primapaginaitaliana.it/articolo.asp?id=1294; http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/L_OMS_fa_il_punto_sull_aborto/1314945

Viviamo in un paese in cui le droghe sono vietate (con un ingente dispendio di uomini e mezzi a scopi repressivi) perché fanno male alla salute di chi le assume nel pieno delle sue facoltà mentali, la pillola abortiva che ammazza un altro essere umano è legale.

Viviamo in un paese in cui un pluriomicida non può essere condannato a morte perché non è prevista la pena di morte ma un bambino innocente può essere eliminato con la "sentenza" della madre.

Le norme giuridiche attribuiscono soggettività giuridica, e quindi titolarità di diritti generici quali i diritti umani e la facoltà di contrarre diritti particolari, a categorie di soggetti quali “cittadini” o “persone”. La base fondamentale della soggettività di diritto è la cosiddetta “persona fisica”. È person…