Premio SLE 2010


La federazione dei “movimenti” gemelli per la "difesa" della "maschilità" (leggi: di maschietti cessi e allupati) Uomini 3000, Maschi Selvatici e Uomini Beta ha imbastito il concorso premio SLE (Santa Libertina Eroina) per l’anno 2010. Il concorso si rivolge a tutte le donne “eroiche” e “caritatevoli” che si prodigano far usufruire del loro Sommo Bene gli iscritti di tali associazioni.

La Santa che avrà fornito le prestazioni maggiori in termini di quantità, qualità e a minor prezzo sarà pertanto nominata Santa Libertina Eroina e riceverà come premio una medaglia d’oro e avrà una sua statua di bronzo costruita all’ingresso delle sedi di questi “movimenti” (ma ce l’hanno la sede?).

A dieci anni a decorrere dal corrente anno, nell’anno 2020, tra le Sante Libertine Eroine di ogni anno sarà poi selezionata la migliore che riceverà la nomina di Santa Protettrice della QM e Madre di tutti i “risvegliati” (alluapati?) e sarà venerata e adorata come una Dea in terra.

Tutte le interessate possono richiedere il modulo di adesione presso le sedi dei tre "movimenti" gemelli.
 
 

Commenti

  1. A me poi le libertine mi stanno vagamente sulle palle. Si si, ognuno fa quellocheglipare, percarità, ma se la salvezza del genere maschile è in mano alle sciacquette che la "bastachelamollano", triste è il nostro destino!!

    RispondiElimina
  2. E' esattamente questo il senso del mio messaggio infatti. ;-)

    RispondiElimina
  3. "Di per sé il desiderio - contrariamente al piacere - è fonte di sofferenza, odio e infelicità. E questo tutti i filosofi (buddisti, cristiani, ecc) l'hanno capito e insegnato. La soluzione degli utopisti (da Platone a Huxley, passando per Fourier) consiste nell'annientare il desiderio, e le sofferenze connsesse, organizzando l'immediata soddisfazione. All'opposto, la società erotico-pubblicitaria in cui viviamo si accanisce a organizzare il desiderio, a svilupparlo fino a dimensioni inaudite. Affinché la suddetta società funzioni, occorre che il desiderio cresca, si allarghi e divori la vita degli uomini." - Michel Houellebecq

    Ecco più o meno quello che penso...espresso piuttosto bene da Houellebecq: c'è questo "pompaggio" della libido (del tutto finto e artificiosa, ossia "pubblicitario") che ingenera desideri di difficilissima realizzazione, che generano a loro volta la massima frustrazione, proprio perché quasi-irrealizzabili. E allora tutta la realtà che ci circonda diventa "merda".

    Purtroppo, le donne approfittano a piene mani di questa situazione, in quanto detentori dell'"oggetto del desiderio" (non tutte - quelle "belle" secondo la pubblicità!), e questo snatura terribilmente le relazioni uomini/donne.

    Il discorso vale anche all'opposto: molte donne, qualsiasi uomo abbiano a fianco "non gli basta", perché vogliono "l'uomo che non deve chiedere - mai". Molti uomini vogliono la pornostar "personale"...

    Il desiderio poi ultraiperamplificato, poi, porta a dei rapporti umani difficilissimi e ci ritroviamo con gli uomini tutti da una parte e le donne dall'altra.

    Sono convinto che, se si potesse calmierare, sgonfiare un poco la libido (finta),e se gli uomini e le donne potessero parlarsi tra di loro più amichevolmente, molti nodi si scioglierebbero, e forse la si finirebbe con queste orrende "leggi della Jungla" che ci portano oramai all'isolamento sessuale.

    RispondiElimina
  4. Ma questo vaglielo a far capire a quegli ottusi dei tremilisti, sessuomani naturalisti qual sono.

    RispondiElimina
  5. Guarda, te lo dico qui: ho scritto nel forum di metromaschile per un po': ci sono persone OK, anzi la maggior parte, ma c'è della gente che sta sull'orlo della crisi di nervi. Io un po' li capisco, ma certi comportamenti sono a mio parere, inammissibili. Gli ultimi thread, dopo che è entrata quella ragazzina ventenne, hanno subito un tracollo qualitativo assurdo. Anche gli insulti personali che ti sono stati portati lì dentro sono di un livello praticamente da Homo Neanderthalensis, o forse meno, diciamo Pithecanthropus Africanus.

    RispondiElimina
  6. Ma tanto non farete mai niente nessuno, siete ognuno diverso dagli altri, avete paura di insultare le donne, le femministe facevano il comodo loro.

    RispondiElimina
  7. Si, per il fatto che siamo divisi e diversi hai ragione, anonimo. Ma per la paura di insultare le donne non saprei.

    RispondiElimina
  8. a) "siete ognuno diverso dagli altri" mi devi spiegare cosa significa. Tutti hanno una propria individualità.

    b) Continuo a non capire cosa ci sia di così esaltante o costruttivo ad "insultare le donne", o chicchessia. La lite isterica a "male parole" è femminile e debole, la disamina razionale coerente è maschile e forte.

    c) "le femministe facevano il comodo loro" è una frase senza senso. Se spieghi il contesto magari la cosa è più chiara.

    RispondiElimina
  9. Ciao.
    Trasmissione interessante di questa mattina sui padri separati e assegni al coniuge.
    http://www.radio24.it/radio24_audio/100324-noveinpunto.mp3

    Segnalala pure sul forum, se ti va.

    RispondiElimina
  10. Ciao Giubizza, sono anni che ti leggo (in tutti i siti del web! ti davi da fare!). Anch'io mi occupo da anni di Antifemminismo e Diritti degli Uomini. Ti vorrei rivedere di nuovo un po' più attivo come qualche anno fa quando facevi "l'incursore" nei siti misandrici (o falsi-paritari) e rispondevi per le rime a tutte quelle che ti capitavano a tiro. Ricordo che più volte sei stato bannato (tra cui giovani.it). NON MOLLARE MAI!! Riempi di nuovo il Web di tuoi commenti. Continua a inviare lettere ovunque, continua a far sentire la voce degli uomini attraverso la tua, continua a scrivere sul forum metromaschile (ex Q.M. e non ti curare delle critiche), continua... anzi...inizia ad URLARE!
    Ciao Giuby!

    (by T.W.)

    RispondiElimina
  11. Grazie T.W., è un piacere ricevere incoraggiamenti come il tuo.
    In effetti mi sono un po' "ritirato" ultimamente per vari motivi. Magari prossimamente mi darò di nuovo da fare come un tempo.
    Di nuovo grazie e un salutone.

    Peppe

    RispondiElimina
  12. Noto con piacere che sei intervenuto in questi giorni sul Forum MetroMaschile... bravo fai sentire la tua voce; ottimo e "azzeccato" il commento sul post " L'ideologia che tutela la violenza sui bambini", purtroppo è così, psicologhe/sociologhe senza scrupoli sono già pronte a "darsi da fare per inventarsi qualche sindrome o stato psichico" non tanto per "scagionarle" (sarebbe orribile, anche se in questi anni di cose orride femministe ne ho viste e so che non c'è limite) ma quasi per giustificare un diverso trattamento di reclusione da quello maschile (cioè meno punitivo e più riabilitativo).
    Ciao Giuby, continua così, scrivi, anzi ...URLA!
    (by T.W.)

    P.S. Complimenti all'utente "GIOVANE" che è molto attivo nel forum!

    RispondiElimina
  13. Si, Giovane, ossia Fabio, è un grande. Del resto lui la QM l'ha vissuta sulla propria pelle: quella stronza dell'ex moglie gli ha tolto la figlia.

    RispondiElimina
  14. Ciao Giubizza,
    sul sito MetroMaschile alla sez. MMtribe ho lasciato un messaggio (trasmissione IENE), commenta se ti va.

    RispondiElimina
  15. E che sezione è la MMtribe? Non è' che potresti postare il link, per favore?
    Gracias. :-P

    RispondiElimina
  16. Ciao Peppe,
    come che sezione è?! mi sorgono dei dubbi atroci: non è che ti sei confuso con il forum? ma lo sai che sul sito tra i vari link di siti utili (maschili ecc.) c'è anche il tuo?
    comunque ecco il link: http://metromaschile.it/mmtribe/
    Quel che volevo si commentasse è il fatto che non solo non si parla molto in TV della violenza femminile sugli uomini ma neanche della violenza femminile su donne. Per fortuna che ci sono siti come i nostri ma io vorrei che le "cose" si sviscerassero nei talk-show così come si fa con la violenza (o presunta tale) maschile e cioè con la presenza di psicologi (non di parte!), invece se le notizie passano (ammesso che passino) sono solo sterili notizie di telegiornale che poi finiscono nel dimenticatoio. Ci sarebbe tanto da parlare, prima o poi mi deciderò ad entrare nel forum!
    Ciao Giuby!

    (P.S. Se non hai visto la puntata delle "Iene" del 21 aprile cerca il video in Rete.)

    RispondiElimina
  17. Anche io lo vorrei. Ma ci vorrà del tempo prima che accada tutto questo.
    Ora do un'occhiatina al forum.

    RispondiElimina
  18. Bisogna accettare se stessi!" disse il "masochista.
    "No, bisogna accettare il prossimo!" ribatté il sadico.
    "Meglio farsi accettare dagli altri, invece!" concluse il masochista.

    E nacque il sado-maso.

    Ah! Ah! Eh! Eh! IHHH! Oddio, ma di cosa ti "fai" la domenica mattina? Dimmi la verità cosa era giamaicana o marocchina?!
    Scherzoo!! se non fosse vero ci sarebbe da ridere, comunque in questo caso (quello di Rossano) credo che il femminismo sia poco rilevante... quello che bisogna sottolineare è che se le cose fossero state invertite (uomo assolto), le organizzazioni femministe si sarebbero fatte sentire; ecco la vera differenza tra noi e loro: cosa c'è di noi oltre il web, eh Giubizza, cosa c'è di noi fuori?!!
    Ciao Peppe, buona Domenica!

    RispondiElimina
  19. Sono folgorazioni momentanee che mi prendono. :-D

    RispondiElimina
  20. Qualcuno ha detto "Comunque le dottrine umane sono plastiche e adeguabili a qualsiasi esigenza. Non mi meraviglierei se un domandi dovesse uscir fuori una versione femminista dell'islam."...devo dire che ci vedi lungo e che su certe cose abbiamo lo stesso punto di vista.
    Buona Domenica e saluti!

    RispondiElimina
  21. Ciao. Buona domenica anche a te.
    Ma per caso sei Tex Willer?

    RispondiElimina
  22. Giubizza ha detto: "Ma per caso sei Tex Willer? ".
    No Giubizza, T.W. è l'acronimo di un altro nickname, la mia storia è un pò lunga da raccontare, quando mi deciderò ad entrare nel forum scriverò per intero il nickname, sarò molto utile al forum e ci faremo tante chiacchierate. La prima volta che siamo venuti in contatto è stato con il commento che ti ho inviato sino ad allora mi sono limitato a "studiarti", come d'altronde ho fatto con altre decine e decine di siti. Ciao e continua così!

    RispondiElimina
  23. Sari mica un mio osservatore come li hanno gli highlander?

    RispondiElimina
  24. Oh, no! mi hai scoperto! :)

    Questo è l'originale del Telefilm: Quest’uomo è Duncan MacLeod: Highlander. Nato nelle Highlands della Scozia nel 1592 vive ancora. È immortale. Da 400 anni si batte, ama, vaga per il mondo affrontando altri immortali in un duello di morte nel quale il vincitore tagliando la testa all’avversario ne conquista il potere. Io sono un osservatore, appartengo ad una società segreta di uomini e donne che osservano senza mai interferire. Noi conosciamo la verità sugli immortali: alla fine ne resterà uno solo. E forse sarà Duncan MacLeod, Highlander. »

    questo invece lo dedico a te: "Quest’uomo è Giuby MacLeod: Antifemminist. Nato nelle Highlands del Casertano nel 1975 , vive ancora nonostante innumerevoli incursioni in siti infestati da femministe e donnine incazzate! . È immortale (o quasi). Da 400 anni si batte per la restituzione del suo diritto d'accesso all'ex forum Q.M, vaga per i Forum affrontando altri Antifemminist in un duello di morte nel quale il vincitore tagliando l'avatar e il pisello all’avversario ne conquista il potere. Io sono un Osservatore, appartengo ad una società segreta di uomini e donne-schiave che osservano senza mai interferire (o quasi). Noi conosciamo la verità sul femminismo e l'Antifemminismo: alla fine ne resterà uno solo. E forse NON sarà Giuby MacLeod»

    Comunque Giubizza, se un giorno entrerò nel Forum ti accorgerai che ci sei andato proprio vicino! Ci vedi lungo anche quando ti affidi alla fortuna e al caso ... che figlio de Buona donna che sei!
    (T.W.)

    RispondiElimina
  25. Eh ma ora mi hai incuriosito. Quando ti iscrivi al forum? Iscriviti al nostro forum: http://questionemaschile.freeforumzone.leonardo.it

    RispondiElimina
  26. Ciao Giuby,
    non so perché il commento sia stato postato due volte!! (Io sono certo di aver cliccato

    una volta sola! Te lo dico perché sono uno che conosce bene la Netiquette e non vorrei

    che mi si scambiasse per un maleducato o prepotente che posta due volte consecutive

    solo per attirare l'attenzione!)

    Il Forum che dici lo conosco già e se non sbaglio, l'hai creato proprio tu insieme ad

    altri. Mi sono riletto con più attenzione la pagina del tuo Blog in cui pubblicizzavi

    questo Forum e devo dirti che anch'io, come l'utente Icarus.10, sono dell'idea che

    dovrebbe essere pubblico. Dato che mi hai invitato, posterò anche lì.

    Nel panorama del web italiano c'è anche un altro Forum, come ben sai, creato da una

    donna che frequenta il "nostro" Forum.



    Sono contento "di averti incuriosito", così come facesti tu le prime volte che ti lessi

    su Giovani.it o su Yahoo answer (non ricordo bene, sono passati anni!), ecco perché ho

    fatto ricerche anche su di te e devo dirti che è sempre un piacere leggerti ma

    soprattutto vedere come nel web non ti fai infinocchiare da donne furbastre e come sai

    tener testa a quelle prepotenti.
    Spero, però, di aver suscitato il tuo interesse anche per i miei "piccoli" (piccoli per

    adesso!) contributi alla Q.M. e non solo per la parodia dell'opening di HighLander!

    A tal proposito, vorrei segnalarti una notizia. E' presa da un Blog che sicuramente

    conosci e che sta dando veramente un ottimo contributo alla causa. Prima di segnalarla

    ho voluto aspettare alcuni giorni. E' un fatto sconvolgente ma che deve essere

    confermato dal processo penale in corso:

    http://violenza-donne.blogspot.com/2010/04/cairo-montenotte-sv-madre-sodomizzava.html

    ...di' la tua! ciao e boun weekend!

    RispondiElimina
  27. Sono stato io a pubblicare il tuo post per la seconda volta perché la prima non si visualizzava.
    Si, il forum di Leonardo l'ho fatto io insieme ad altri tre miei amici tra cui anche Icarus e sono d'accordo con lui sul fatto che dovrebbe essere pubblico e aperto a tutti, maschi e femmine e non solo ai maschi. Purtroppo però il founder ha voluto diversamente.

    Forse tu ti riferisci al forum di Wishotel, quello QMQF Stufi della propaganda?

    L'interesse e la curiosità me li hai suscitati, però vorrei sapere di più su di te se possibile.
    Per caso sei AlexDrugo di YahooAnswer? O sei iscritto a Giovani.it?

    Agghiacciante la notizia che hai postato! Fatti come questi se ne sentono sempre più oggi. :-(

    RispondiElimina
  28. Ciao Giubizza,
    1) Eh, te l'ho detto che non avevo postato due volte ma nell'incertezza ci tenevo a farti capire che se fosse stato così era per errore, non per maleducazione.

    2)Per q.c. il Forum di Leonardo avevo capito tempo fa che probabilmente tra i fautori c'eri anche tu... non sapevo, però, che fosse precluso alle donne; potrebbe comunque essere giusto così in quanto sul Web, come tu ben sai, ci sono siti preclusi agli Uomini o addirittura aperti a tutti ma in cui gli uomini sono discriminati (non mi riferisco a quelli ambigui!).

    3)Si è quello dell'utente che dici, mi sembra che tu abbia postato anche lì.

    4) Sono contento, come già detto, di aver suscitato la tua curiosità. No Giubizza non sono qualcuno che già conosci altrimenti mi sarei presentato... che senso avrebbe, no?

    5) Per la notizia: è degna di film horror o comunque di Paesi anglosassoni (lì si che se ne sentono!), quel che mi preme, credimi, non è sottolineare la morbosità del fatto (io, comunque, ci leggo solo squallore, follia, violenza e ipocrisia) ma altre cose che se vuoi possiamo discutere insieme... fortunatamente (o almeno è una speranza) la cosa deve essere, come già detto, confermata in tribunale ma come saprai quando qualcosa arriva lì un minimo di verità c'è (purtroppo).
    Ciao giuby!

    RispondiElimina
  29. Si, di tanto in tanto faccio una capatina anche in quel forum, ma non è molto serio però.

    RispondiElimina
  30. Ciao Giubizza,
    il Blog "Violenza donne blogspot" nella sua HomePage cita le parole di una donna, C. Camerani (criminologa): "Quando l’aggressore è uomo ci si preoccupa della vittima femminile; quando è la donna ad essere violenta se ne cercano le cause"... ed è proprio vero! (come noi due ben sappiamo). E' dell'11 maggio la seguente notizia http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=140838
    e proprio nello stesso articolo lo psichiatra intervistato ha affermato "La pedofilia da parte delle donne non e' un fenomeno molto comune e, quando avviene, l'abuso di tipo sessuale fa sospettare una patologia mentale" (...) "il suo comportamento fa sospettare una patologia psichiatrica e lascia immaginare una bruttissima esperienza che potrebbe avere vissuto in passato. Sarebbe
    interessante sapere quali vicende l'abbiano portata a questo".

    Cosa ne pensi?

    RispondiElimina
  31. Mentre ti scrivevo mi è venuto in mente che l'articolo potrebbe essere un ottimo esempio del Thread "L'ideologia che tutela la violenza sui bambini" di cui tu ti sei già occupato e su cui io ti ho inviato un commento Martedì 20 aprile h 5.56PM.
    Perché non posti tutto su quel Thread? Io penso che non si dovrebbe mai smettere di parlare di alcune faccende legate all'Antif. e ai Diritti degli Uomini e che quindi il 3D aperto circa un mese fa dovrebbe sempre alimentarsi, anche per contrastare quelle voci che vogliono che in certi fatti le donne siano "poco presenti" come carnefici!
    Ciao Giuby!

    RispondiElimina
  32. Eh!, non saprei, adesso ho da sistemare delle cose (troppe!).
    Sai, ho letto una notizia interessante su TgCom che va "controcorrente" nel senso che le donne le quali hanno un partner giovane dicono che fa bene alla salute ma uno studio serio afferma l'esatto contrario. Fermo restando che non ho nulla in contrario a queste unioni, sono però stanco di sentire che gli uomini over 30 in Occidente, per le c.d. donne emancipate e "adulte", non servono a niente... ah si?! tiè beccati questa Antonella Clerici!
    http://www.tgcom.mediaset.it/perlei/articoli/articolo481492.shtml

    "E gli uomini? Per loro, invece vale il viceversa" (Ah! ah! ah! eh! eh! :) )
    A parte il lato comico questa notizia non fa altro che confermare che le cose è meglio che non cambino.
    Oltre questa notizia mi sono letto l'ennesima che tratta del turismo sessuale femminile... in poche parole Giuby, sommando i due argomenti... se sei bianco e over 30 per alcune donne dovresti suicidarti!
    Ciao Peppe!

    RispondiElimina
  33. Ciao Giubizza, come va?

    In questi giorni leggendo il Forum avevo intenzione di scriverti ma... impegni misti a pigrizia mi hanno fatto desistere.
    Oggi, però, ho voluto postare sugli MMTribe, ti do il link: http://metromaschile.it/mmtribe/mmg/regina-di-bastoni/
    dagli un'occhiata... e perché non cogli l'occasione e ci scrivi un articolo sul tuo blog dato che l'ultimo risale a febbraio?
    Ciao Peppe, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  34. Vedrò che fare. Ma non prometto niente. Anche io ho impegni misti a pigrizia. :-)

    RispondiElimina
  35. Ah! ah! Ho appena letto il tuo commento sul Il Sec./24ore: riflessivo e pungente, come sempre! Ottimo!
    Il punto è che in India possono fare ciò che vogliono... sconvolge la reazione (approvazione o silenzio!) delle occidentali. Parlare di questa donna nei TG come se fosse un eroina, invitarla nei "festival letterari", significa approvarne e sostenerne l'operato. Dopo anni di terrorismo, lotta sociale, micro-criminalità (chiamala micro!) ci sono persone che ancora inneggiano alla violenza gratuita?!
    Tu hai colto nel segno :"e se fosse per dispetto?"... quante storie abbiamo letto di donne che per dispetto ( e SOLO per quello) hanno fatto incarcerare persone o ridotto sul lastrico delle altre?
    Ciao Pe'.

    RispondiElimina

Posta un commento

AVVISO: Saranno pubblicati solo commenti non deliranti. Grazie per la gentile collaborazione.

Post popolari in questo blog

IL MITO DEL POTERE MASCHILE di Warren Farrell

Gameti e zigote

Maschilismo